Curiosità relative al film – Guerra polacco-russa

Curiosità relative al film – Guerra polacco-russa.

"La guerra polacco-russa sotto la bandiera bianca e rossa" è un adattamento cinematografico, che è molto popolare tra gli spettatori. Anche prima della premiere, si parlava del film, e l'interesse maggiore era legato al fatto che la prosa piuttosto specifica di Dorota Masłowska doveva essere trasferita al linguaggio del film. Anche l'attore protagonista, All'inizio Borys Szyc non poteva immaginarlo, che sia possibile e porti risultati soddisfacenti. Ci sono anche molti fatti interessanti sul film, soprattutto per quanto riguarda i preparativi relativi allo screening.

Una delle curiosità è, che si pensava di affidare a Wiktor Grodecki la funzione di regista del film, che, però, fu costretto a rifiutare a causa di altri impegni professionali. La prima versione potrebbe anche essere stata diretta da Jan Jakub Kolski, perché è stato il personaggio di questo creatore a cui hanno pensato anche i produttori. Alla fine, però, Jacek Samojłowicz (produttore), dopo aver visto "Chaos" di Xawery Żuławski, ha deciso di affidargli la realizzazione di "La guerra polacco-rutena". Żuławski è anche responsabile della creazione della sceneggiatura del film.

Regista e sceneggiatore, Xawery Zulawski, non ricorda bene il suo primo contatto con la lettura di "Guerra polacco-rutena sotto la bandiera bianca e rossa". ammette, che sedersi a leggere, ha letto solo le prime dieci pagine, dopo di che ha rinunciato a continuare - fino al momento della stesura della sceneggiatura basata sul libro.

Originariamente Eryk Lubos avrebbe dovuto interpretare il personaggio principale del film, ma non gli piaceva il tempismo dell'inizio delle riprese. Alla fine, Borys Szyc è diventato Strong. L'autore del libro ha proposto questo attore ai produttori del film, Dorota Maslowska.

Borys Szyc si è preparato con molta cura per il ruolo. Deve aver attraversato una vera e propria metamorfosi, per assomigliare all'aspetto esteriore del personaggio che interpreta. Così si è rasato i capelli, e aveva persino le sopracciglia e le ciglia tagliate e schiarite. Inoltre, un allenatore e un nutrizionista sono stati assunti appositamente per l'attore, che si è preso cura di ottenere il giusto peso corporeo. Quindi Szyc ha trascorso molte ore in palestra, per sembrare un vero "imballatore di quartiere". Tuttavia, l'obiettivo è stato raggiunto, perché entrambi i critici, e il pubblico ha concordato all'unanimità, che Szyc ha giocato in modo così credibile, come se fosse cresciuto in uno di questi condomini.

Dorota Maslowska, l'autore del prototipo letterario de "La guerra polacco-rutena" non solo ha recitato nel film, ma è stata anche presente sul set durante le riprese e ha seguito da vicino il processo di produzione.

Le foto per il film sono state realizzate nel periodo da 6 Maggio a 18 giugno 2008 anno. Le location del film si trovavano a Varsavia, Sopot, Wejherowie, così come a Gdynia. Il budget totale era di ca. 4 milioni di zloty.

La prima ha avuto luogo 22 Maggio 2009 anno. Nel primo fine settimana dopo la prima, hanno assistito alle proiezioni cinematografiche 85.070 spettatori, co, come il nostro paese, è un risultato davvero soddisfacente. Su uno di 73 copia del film è stato quindi il risultato 1.165 spettatori.