Ha ricevuto il conto 450 anni dopo la sua morte

Ha ricevuto il conto 450 anni dopo la sua morte

Lo spietato ufficio tedesco prenderà tutti. a, che sei morto da molti, molti anni non sono scuse. Devi pagare l'abbonamento e basta. Non paghi – ti addebiteremo gli interessi. Di 450 Ci sono voluti alcuni anni per costruire… La GEZ tedesca scarica il suo abbonamento radiofonico e televisivo. Ed è molto bravo a farlo – l'eccezionale matematico Adam Ries (D. 1559) nello scontro con l'ufficio non aveva scampo. I funzionari controllarono attentamente tutto, hanno sommato e inviato la citazione all'ultimo indirizzo noto dell'abbonato. Ries ha comprato una casa ad Annaberg nel 1525 anno. 400 anni dopo, nello stesso luogo, fu fondato un club a lui intitolato. – Abbiamo ricevuto una lettera indirizzata ”fai pana Adama Ries” con una richiesta di pagamento per TV e radio – dice Annegret Muench, presidente di club. Muench ha inviato una lettera alla GEZ con una nota esplicativa, che la chiamata è arrivata troppo tardi, purtroppo. Il signor Ries morì molti anni prima dell'invenzione della radio e della televisione. Tuttavia, poche settimane dopo, la GEZ ha inviato un altro sollecito sui pagamenti in sospeso. Questo non è il primo fallimento del genere di un ufficio tedesco.

L'anno scorso, la scuola intitolata al poeta Friedrich Schiller (1759-1805) ha ricevuto una lettera che invitava il signor Schiller a dichiarare, quanti apparecchi radiofonici e televisivi ha e il pagamento delle tasse arretrate.