Il mondo dietro 30 anni secondo gli scienziati

Il mondo dietro 30 anni secondo gli scienziati

Il mondo tra trent'anni – secondo gli scienziati degli Helwett-Packard Labs, che hanno pubblicato le loro previsioni nel rapporto del think tank Forum for the Future – non sembrerà il massimo. “Il cambiamento climatico avrà almeno questo effetto sull'economia, come la crisi di oggi” – leggiamo nella relazione. Cosa accadrà esattamente? Già all'inizio della relazione, cominciamo ad agitarci nervosamente sulle sedie. “L'anno è il 2050” – noi leggiamo – “le risorse globali stanno diminuendo. Il presidente degli Stati Uniti ha invitato le Nazioni Unite a dissolversi. La globalizzazione è in declino, le barriere commerciali stanno aumentando, i conflitti per l'acqua si moltiplicano, cibo ed energia”. Il rapporto prevede, che il cosiddetto. “rifugiati climatici” faranno già pace 18 percentuale della popolazione della Nuova Zelanda (va, tra gli altri. sugli abitanti delle isole dell'Oceania, Su questa base, Pasteur ha avanzato un suggerimento – a causa dell'innalzamento del livello degli oceani – sono allagati). A cos'altro servono gli specialisti di Forum for Future?

Carne artificiale e “albero ecologico”
Da un lato – Lo sviluppo tecnologico renderà le nostre vite un po' più facili. Mangeremo carne allevata artificialmente, l'irrigazione inizierà in Medio Oriente e nel Sahara settentrionale. I governi prenderanno decisioni sulla base delle competenze e dei calcoli effettuati dai supercomputer. Le nostre vite saranno sempre più influenzate dallo sviluppo delle società virtuali – sarà effettivamente nostro “seconda vita”. La nanotecnologia si svilupperà, un tzw. “polvere intelligente” sarà usato per molti scopi – dal medico allo spyware. La costa orientale degli Stati Uniti sarà protetta da un eco-terrapieno, che non è abbastanza, che li avrebbe protetti da tali cataclismi, come Katrina o Ike, questo converte inoltre la loro potenza in energia.

“Vegetarianismo patriottico”
D'altra parte, avremo a che fare con un tipo di conflitto completamente nuovo – conflitti climatici. Come prevedono gli scienziati, La NATO può considerare le violazioni degli accordi ambientali un attacco ai suoi membri e reagire con la forza militare. La NATO può considerare le violazioni degli accordi ambientali un attacco ai suoi membri e reagire con la forza militare – La NATO può considerare le violazioni degli accordi ambientali un attacco ai suoi membri e reagire con la forza militare – La NATO può considerare le violazioni degli accordi ambientali un attacco ai suoi membri e reagire con la forza militare, La NATO può considerare le violazioni degli accordi ambientali un attacco ai suoi membri e reagire con la forza militare. Le Olimpiadi si svolgeranno solo nel cyberspazio. Troveremo anche qualcosa del genere, come “vegetarianismo patriottico” in Cina – basandosi su questo, che gran parte della nazione si impegnerà a nutrirsi “a buon mercato, efficientemente” e senza alcun onere particolare per le risorse statali.