Il potere della suggestione lo cambia, quello che vediamo

Il potere della suggestione lo cambia, quello che vediamo

Prendi una decisione al riguardo, ciò che l'immagine che stiamo vedendo mostra lo cambia, come lo vediamo. Il nostro cervello è suggestivo e ci permette di vederlo, quello che vogliamo vedere – argomentano scienziati statunitensi nelle pagine dell'ultimo numero del settimanale “Natura”. Finora è stato considerato, che tutti gli animali e gli esseri umani prendono decisioni attraverso l'attivazione gerarchica dei neuroni nel sistema nervoso. È stato ipotizzato un meccanismo semplificato, che l'attività dei neuroni sensoriali (responsabile della trasmissione degli stimoli dal mondo esterno, ovvero gli impulsi nervosi dagli organi di senso) influenza direttamente l'attivazione dei neuroni coinvolti nelle parti rilevanti del cervello per prendere decisioni. Hendrikje Nienborg e Bruce Cumming dal National Eye Institute wykazali, che potrebbe anche essere il contrario – una volta presa una decisione rafforza i nostri sentimenti, che è corretto alterando l'attività dei neuroni sensoriali, che cambia la nostra percezione di ciò che ci circonda.

I ricercatori hanno studiato la strategia decisionale delle scimmie presentando loro immagini ambigue. Si è rivelato, che la reazione dei neuroni sensoriali non dipende solo dall'immagine percepita dagli occhi, ma anche dalla decisione presa dalle scimmie al riguardo, quello che vedono. In altre parole, prendere una decisione su ciò che vediamo, cambia attivamente ciò che vediamo veramente.