Non può indossare i tacchi alti, riceverà un risarcimento

Non può indossare i tacchi alti, riceverà un risarcimento

66-La donna estiva britannica riceverà un risarcimento da un'impresa di pulizie in aeroporto per l'incidente, dopo di che una donna non può indossare le sue amate scarpe col tacco. Tina Cavaliere, 66-britannico tiepido, ama le scarpe. Soprattutto questi, su un tacco molto alto – ha su di loro 200 attraverso. purtroppo, Tina non può più indossare le sue scarpe preferite. w 2005 anno di ritorno dalle vacanze a Cipro, la donna è scivolata, mentre aspetti il ​​tuo bagaglio in uno degli aeroporti del Regno Unito. L'incidente è stato molto sfortunato. Tina si è ferita così gravemente al piede, che non può più camminare con i tacchi alti. L'amante delle scarpe ha accusato l'incidente all'impresa di pulizie dell'aeroporto. Tina lo capì immediatamente, che la cosa non può essere lasciata così. La donna britannica ha citato in giudizio la società Rentokil, che è responsabile della pulizia nello sfortunato aeroporto. – Adoro le scarpe col tacco. Ho ca 200 attraverso, ma purtroppo non posso indossarli – Tina ha testimoniato in tribunale. Dopo molte audizioni, la magistratura si schierò con Tina. La corte ha accolto le argomentazioni del 66enne e ha ammesso, che il sistema di pulizia dell'aeroporto era presente “inadeguato”, perché gli è mancato “ispezione aggiuntiva” nell'area ritiro bagagli.

Rentokil ha cercato di difendersi, al comando, che il tribunale le richiede “standard di pulizia troppo elevati”. – La corte non ha tenuto conto del fatto, che ogni addetto alle pulizie della nostra azienda abbia un cellulare. Tale persona può essere informata in qualsiasi momento della necessità di rimuovere, ad es.. il liquido fuoriuscito. Cosa c'è di più, il loro tempo di reazione è di circa due minuti – ha detto il rappresentante di Rentokil dopo l'annuncio del verdetto. L'importo del risarcimento non è stato ancora comunicato. Tina ammette: – Potrei anche ottenere un compenso simbolico. Riguarda le regole.