Premi, ciò che il film ha ottenuto – Guerra polacco-russa

Premi, ciò che il film ha ottenuto – Guerra polacco-russa.

"La guerra polacco-rutena sotto la bandiera bianca e rossa" è stata presentata per la prima volta in 2009 ha guadagnato grande popolarità tra i telespettatori polacchi, è stato anche più volte analizzato dalla critica cinematografica. Anche il film basato sull'omonimo libro di Dorota Masłowska è stato un enorme successo letterario. Un buon libro e un film interessante hanno avuto un effetto soddisfacente. Il successo del film è confermato da numerosi premi per i suoi creatori.

La direttrice, Xawery Zulawski, è stato premiato più volte, ricevendo premi sia nel paese, così come all'estero:
– 2009 Cracovia, Premio del Pubblico al Festival Internazionale del Cinema Indipendente OFF Plus Camera.
– 2009 Tarnow, Premio speciale Kino RP per “traduzione artistica della prosa di Dorota Masłowska nel linguaggio del cinema contemporaneo” come Tarnow Film Award.
– 2009 Lagow, Premio degli organizzatori. Juliusz Burski alla Lubuskie Film Summer.
– 2009 Correre, Menzione Speciale per il miglior regista al Concorso Internazionale al TofiFest International Film Festival.
– 2009 Breslavia, Premio cinematografico in concorso “Nuovo cinema polacco” al Festival Internazionale del Cinema “Era di nuovi orizzonti”.
– 2009 Gdynia, Leoni d'argento al Festival del cinema polacco.
– 2010 Passaporto “politica”, il premio culturale del settimanale “Politica” nella categoria: pellicola per “screening autoriale e rivelatore, e allo stesso tempo vicino allo spirito del romanzo originale. Per un lavoro virtuoso formalmente, intelligente, divertente e stimolante”.
– 2010 nominato nella categoria: il miglior regista per l'Eagle – Polish Film Award.
– 2010 Mosca, Nageoda Główna al Festival del cinema polacco “Vistola"
– 2010 Mosca, premio rivista mensile “Arte cinematografica” al Festival del cinema polacco “Vistola”.
– 2010 Zittau, Gran Premio della Giuria al Neisse Filmfestival.

Oltre al regista, sono state apprezzate anche le interpretazioni degli attori, creato da Borys Szyc nel ruolo del trackman principale di nome Silny e Sonia Bohosiewicz (ruolo di supporto) interpretare Nata, amico interpretato in modo molto caratteristico del personaggio principale, associato alla passione per sniffare zuppe in polvere. Ecco i premi e le nomination, che avevano ricevuto:

Boris Szyc:
– 2009 Gdynia, premio per il ruolo maschile principale al Polish Film Festival.
– 2009 Gdynia, "Il canguro d'oro", questo è il premio dei distributori australiani al Polish Film Festival.
– 2010 Premio Eagle per il miglior ruolo maschile ai Polish Film Awards.

Sonia Bohosiewicz:
– 2010 nominata per l'Eagle Award nella categoria Migliore attrice non protagonista ai Polish Film Awards.

Anche i direttori della fotografia responsabili sono stati premiati con premi e nomination, produzione, costumi, lo scenario e il sound design del film:

Marcin Prokop:
– 2009 Correre, Menzione Speciale per la migliore fotografia nel Concorso Internazionale al Festival Internazionale del Film.
– 2009 Lodz, Gran Premio al Festival Internazionale dell'Arte della Cinematografia “Inoltre Camerimage”.
– 2010 nomination per l'Aquila nella categoria della migliore fotografia al Polish Film Award.

Jacek Samojłowicz:
– 2009 Breslavia, Wrocław Film Award in concorso “Nuovo cinema polacco” al Festival Internazionale del Cinema “Era di nuovi orizzonti”.
– 2009 Gdynia, Leoni d'argento al Festival del cinema polacco.

Mateusz Adamczyk:
– 2009 Gdynia, premio per il suono al Polish Film Festival.
– 2010 il premio Eagle nella categoria del miglior suono nell'ambito del Polish Film Award.

Sebastian Witkowski:
– 2010 il premio Eagle nell'ambito del Polish Film Award.

Anna Englert:
– 2009 Gdynia, premio per i costumi al Polish Film Festival.

Joanna Kaczynska:
– 2010 Premio Eagle per la migliore scenografia ai Polish Film Awards.

Anche il film stesso è stato apprezzato, ad es. nell'anno 2010 Eagle Award per il miglior film ai Polish Film Awards.